clicca qui per i tempi live
clicca qui per i tempi live

RALLY DEL RUBINETTO: NUMERI DA CAPOGIRO

 

Sono ben 123 gli iscritti della gara novarese di Coppa Italia che si correrà sabato e domenica e che definirà i vincitori del Trofeo Pirelli Zona1 . Tra i presenti i Simone e Mauro Miele, Caffoni, Chentre, Pinzano, Dissegna e molti altri “piedoni”.

 

San Maurizio d’Opaglio (NO) – Il Rally del Rubinetto organizzato dalla Pentathlon Motor Team in collaborazione con la New Turbomark si conferma una delle gare più sentite a livello nazionale. La corsa novarese che animerà gli asfalti attorno al Lago d’Orta tra sabato 29 e domenica 30 settembre, ha infatti richiamato le attenzioni di moltissimi concorrenti che non hanno voluto perdersi l’ultimo round del trofeo indetto da Pirelli insieme con gli organizzatori della Prima Zona.

 

Nomi e numeri importanti- I numeri rappresentano la quantità mentre i nomi la qualità: tra i ben 123 iscritti figurano 5 vetture World Rally Car e nientemeno che 15 R5: se non è record, poco ci manca. Il bello è, soprattutto per il pubblico, che seduti su questi bolidi siederanno driver eccellenti pronti ad accendere la miccia della sfida: Alessandro Gino, Mauro Miele e Silvano Patera utilizzeranno delle Ford Fiesta Wrc mentre Simone Miele e Giorgio Dissegna delle Citroen DS3 Wrc.

 

Ricco il piatto delle R5 dove figurano “calibri” come Caffoni, Marasso, il francese Puppo e Pinzano su Skoda Fabia, Chentre e Vagli su Citroen DS3 o ancora Riccio, Lombardi, Pettenuzzo e Fornara su Ford Fiesta.

 

Non meno interessanti sono le altre classi con la S1600 ch può vantare l’asso mondiale Luca Bottarelli (che partirà con il numero 3 per via delle priorità acquisite) oltre a Pizio, Peruccio e Pastore tutti su Renault Clio. Novero di pretendenti molto ampio anche in R3 dove Nuara, Montagna, Pelgantini, Calvetti e Dinetti si daranno battaglia come del resto è lecito aspettarsi dai numerosi iscritti della R2: Giordano, Fiore e Craviotto sembrano i principali indiziati al successo. Guai a trascurare la A7 dove Piola, Maran, Bestetti e Marignan avranno mire anche nella top ten assoluta grazie alle loro Renault Clio Williams.

 

Cliccando su questo link è possibile accedere all’elenco iscritti.

 

 

 

Commento degli organizzatori – A manifestare tutta la sua soddisfazione è Silvano Faggio, presidente della Pentathlon Motor Team nonché assessore al Comune di San Maurizio d’Opaglio: “Dopo i 116 dello scorso anno non pensavamo di poter migliorarci ancora ed invece siamo stati ripagati con un altro bellissimo successo numerico. Siamo felici perché solo pochi anni fa il nostro rally era dato per spacciato: amministrazioni ostili, permessi e concorrenti che faticavano ad arrivare… Abbiamo lavorato sodo ed in sinergia con New Turbomark coinvolgendo le realtà locali, gli enti e le scuderie e questo è il risultato!”

 

 

 

Programma- Dopo le verifiche di venerdì e sabato (presso il centro +Sport di San Maurizio d’Opaglio), i concorrenti affronteranno lo shake down facoltativo sul tratto che unisce Pogno con Bugnate. La partenza avverrà alle 15.31 dalla ditta F.lli Pettinaroli mentre dalle 16.02 si inizierà a fare sul serio con la Ps 1 Gianni Piola che verrà poi ripetuta alle 19:41. La new entry “Città di Borgosesia” (Rozzo-Caneto) partirà invece alle 17:04 e con il buio a rendere più intrigante la sfida, alle 20:43. Domenica spazio alla Valduggia (9:25 e 16:31) che aprirà e chiuderà la giornata, alla Prelo (ore 10:19 e 14:05) e al Mottarone (10:56 e 14:42). L’arrivo è programmato alle 16:59 a San Maurizio d’Opaglio nella piazza 1° maggio antistante il municipio.

 

 

Addetto stampa: Luca Del Vitto; +39.339.1477880; info@lucadelvitto.com

foto free press di Alquati.
foto free press di Alquati.

ELENCO ISCRITTI

Download
ELENCO ISCRITTI RALLY RUBINETTO 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 245.8 KB





Coppa Italia Rally 1° Zona. Appuntamento decisivo sulle strade novaresi

 

Dal “Rubinetto “uscirà il vincitore 2018. Occhi puntati su Alessandro Gino e Mauro Miele
SAN MAURIZIO D’OPAGLIO (NO), 23 agosto – La vittoria di Mauro Miele al Rally della Lanterna ha riaperto i giochi per la vittoria assoluta nella Coppa Italia Rally Aci Sport 1° zona e nel Trofeo Pirelli 2018. Ai due successi di Alessandro Gino (foto a sinistra) ottenuti rispettivamente nell’appuntamento di apertura al “Valli Cuneesi” e ad Alba, ha risposto il lombardo il quale con l’importante vittoria messa a segno sulle strade dell’entroterra ligure ha avvicinato il leader nella classifica assoluta rendendo determinante l’ultimo appuntamento della serie in programma a fine settembre sulle strade della provincia di Novara con il Rally del Rubinetto. Alessandro Gino comanda infatti la classifica provvisoria con un margine di tredici punti nei confronti di Mauro Miele e, conti alla mano all’imprenditore cuneese basterebbe un piazzamento per bissare il successo dello scorso anno. Il francese Puppo sembra ormai tagliato fuori dai giochi ma sia lui sia Patrick Gagliasso  (foto sopra) possono ancora insidiare la prima posizione a Massimo Marasso che guida il Raggruppamento 1. Roberto Vescovi ha già in tasca la vittoria nel raggruppamento 2 avendo dominato tutti gli appuntamenti nella classe Super 1.6 . Anche Matteo Giordano può godersi con tranquillità l’ultimo impegno avendo già conquistato il successo nel terzo Raggruppamento.  Sergio Patetta guida invece il raggruppamento 4 seguito da Ramello.  Ancora tutto da decidere invece nel 5° Raggruppamento dove in testa c’è l’astigiano Paolo Iraldi, il migliore nella classe Prod-N2 ma alle sue spalle c’è Roberto Gobbin che guida la classe A5 e nelle vicinanze, staccati di poche lunghezze Tosini e Melioli.

 


Tipologia Coppa Italia Zona 1 Trofeo Pirelli Campionato Regionale coeff. 1,5

 

Apertura iscrizioni Venerdì 31 Agosto 2018

Chiusura Iscrizioni Venerdì 21 Settembre 2018

 

Consegna Roadbook

Via Roma 55 San Maurizio D'Opaglio - Glamour  Cafè  Sabato 22 Settembre dalle 09:00 alle 12:00

 

Ricognizioni Autorizzate 

Sabato 22 Settembre 2018 dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 22:00

Venerdì 28 Settembre 2018 dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 22:00

 

Verifiche Sportive c/o Centro sportivo Comunale Più Sport San Maurizio d'Opaglio (No)

28 Settembre 2018 dalle ore 20:00 alle 22:00 per gli iscritti allo Shakedown

29 Settembre 2018 dalle ore 08:00 alle 11:00 per tutti gli altri concorrenti

 

Verifiche Tecniche c/o Centro sportivo Comunale Più Sport San Maurizio d'Opaglio (No)

28 Settembre 2018 dalle ore 20:30 alle 22:30 per gli iscritti allo Shakedown

29 Settembre 2018 dalle ore 08:30 alle 11:30 per tutti gli altri concorrenti

 

Shakedown Sabato 29 Settembre dalle ore 09:00 alle ore 12:00 

 

Briefing Orale - Teatro degli Scalpellini Via Marconi 1 San Maurizion D'Opaglio 

Sabato 29 Settembre ore 14:30  a seguito verranno estratti i pneumatici Trofeo Pirelli 

 

Partenza Sabato 29 Settembre 2018 ore 15:31 

C/o Fratelli Pettinaroli S.P.A. Via Brughiere San Maurizio D'Opaglio

 

Arrivo Domenica   30 Settembre ore 16:59

Piazza 1° Maggio San Maurizio D'Opaglio

 

Caratteristiche del Percorso 

Numero Prove speciali :10

Ps: 88,2

Totali Complessivi Gara: 390,96

 

Download
SCARICA la tabella tempi e distanze
Tabella Tempi B.pdf
Documento Adobe Acrobat 84.1 KB
Download
SCARICA la cartina generale del percorso
generale.png
Formato Portable Network Grafik 3.7 MB

ORARI PROVE SPECIALI


Albo d’oro Rally del Rubinetto:


1990: Zucchetti/Poletti                  Lancia Integrale 16v

1991: Burri/Hoffman C.                 Ford Sierra Cosw.

1992: Burri/Hoffman C.                 Ford Sierra Cosw.

1993:  Annullato Per Calamità Atmosferiche

1994: Uzzeni/Bondesan               Lancia Delta Hf Integrale

1995: Zucchetti/Zanella               Toyota Celica

1996: Uzzeni/Bondesan               Ford Escort Cosw.

1997: Uzzeni/Bondesan               Subaru Impreza

1998: Burri/Hoffman C.                Toyota Celica

1999: Pozzi-Foggiato                    Renault Megane Maxi

2000: Annullato Per Calamità Atmosferiche

2001: Dissegna/Murgia                Ford Escort Cosw.

2002: Longhi/Leonardi                 Renault Clio S1600

2003: Longhi/Leonardi                  Renault Clio S1600

2004: Longhi/Leonardi                  Renault Clio S1600

2005: Longhi/Leonardi                  Subaru Impreza Sti N4

2006: Bocchio/Mancini                  Renault Clio S1600

2007: Bocchio/Fenoli                     Renault Clio S1600

2008: Bocchio/Mancini                   Renault Clio S1600

2009: Bocchio/Fenoli                     Renault Clio S1600

2010: Margaroli/Rossi                    Renault New Clio R3C

2011: Margaroli/Fatichi                   Peugeot 207 S2000

2012: Bocchio-Mancini                   Peugeot 207 S2000

2015: Caffoni-Minazzi                    Ford Fiesta R5

2016: Caffoni-Minazzi                    Ford Fiesta R5

2017: Miele - Mometti              Citroen DS3 wrc